Cesmi - Italia - Centro Studi Medicina Integrata - Palermo - Lucca

Principali cause della disfunzione erettile, ultima ricerca

Il nostro Centro di Scienze Mediche di Palermo, ti tiene aggiornato con tutti i più recenti sviluppi in questo campo. Oggi vogliamo parlare delle cause principali della disfunzione erettile e di ciò che gli studi recenti ci dicono a riguardo. Ovviamente, la maggior parte degli uomini lotta contro l’incapacità di mantenere l’erezione di volta in volta, ma la disfunzione erettile diventa una preoccupazione solo se è impossibile ottenere erezioni sufficienti su base regolare. Prendiamo in esame prima alcune delle cause più note. Per maggiore comodità, divideremo le cause principali della disfunzione erettile in diverse categorie.

Fisico: problemi cardiovascolari, ipertensione, diabete, ipercolesterolemia, problemi alla tiroide, stile di vita (abuso di alcol, fumo, abuso di droghe), lesioni pelviche o della colonna vertebrale, disturbi del sonno, effetti collaterali medici.

Psicologico: paura delle relazioni intime, sensi di colpa, depressione, disturbi d’ansia.

Queste sono tra le cause più comuni e ampiamente studiate di disfunzione erettile. Vogliamo portare alla luce le scoperte fatte dagli ultimi studi. I ricercatori hanno trovato varie cause sorprendenti per in relazione alla disfunzione erettile, tra cui:

  1. Restare in sella alla bici per lunghi periodi di tempo.
  2. Assunzione di farmaci contro la perdita dei capelli o iperplasia prostatica benigna.
  3. Parodontite.
  4. La malattia di Peyronie.
  5. Dipendenza dalla pornografia.
  6. Problemi pelvici.
  7. Stress da lavoro.

Evidenziare queste cause aiuta a capire quanto sia diffuso il problema. Tuttavia, vorremmo sottolineare che sin dalla scoperta dei farmaci anti disfunzione erettile davvero efficaci come Kamagra, questo problema è diventato curabile.

Assumere il farmaco sopra menzionato, associandolo a pratiche terapeutiche tradizionali fornite dal nostro Centro, ha una percentuale di successo del 92%. Se si sceglie di testare pratiche complementari (tra cui erboristeria, agopuntura e altre) oltre a questa, la percentuale aumenta fino al 98%. Siamo felici di occuparci dei vostri problemi attraverso spiegazioni e l’attuazione rispettosa delle pratiche mediche con secoli di tradizioni ben conservate.