Cesmi - Italia - Centro Studi Medicina Integrata - Palermo - Lucca

Benvenuti.

Il Centro studi di medicina integrata offre ai suoi visitatori, un insieme di iniziative culturali (conferenze, seminari, corsi), attività di gruppo, consulenze, inerenti la medicina tradizionale e non convenzionale, la psicologia, le discipline bionaturali.

Nello specifico il CeSMI informa su pratiche terapeutiche tradizionali (medicina, psicosomatica, dermatologia, psicoterapia, psicodramma, ecologia della salute ambientale, educazione alimentare), pratiche complementari e/o alternative all’approccio diagnostico-terapeutico allopatico (medicina tradizionale cinese, agopuntura, moxa, qi gong medico, taijquan, massaggio tuina, shiatsu, dietetica cinese, fitoterapia, omeopatia, omotossicologia, kinesiologia applicata, iridologia, naturopatia secondo la medicina funzionale di Pandiani, dietetica nutrizionale secondo il sistema sanguigno ABO, floriterapia di Bach, campi magnetici pulsanti QRS, arteterapia, danzaterapia, musicoterapia, drammaterapia), nonché discipline come filosofia, teatro, sociodramma, cineforum, musica, arti figurative, che pur non avendo una funzione terapeutica tout court, in una visione “complessa della salute” sono fondamentali per la crescita della persona.

La vita non è un problema da risolvere ma una realtà da esprimere(S.Kierkegard).

Il centro integra le conoscenze dell’utente, dell’operatore sanitario e/o della relazione di aiuto, che avvalendosi delle attività proposte può arricchire il proprio bagaglio professionale, sviluppare la consapevolezza e la conoscenza di Sé, attivare il processo di autoguarigione, scoprire le risorse potenziali interiori che diventano ricchezza da esprimere, da investire nella vita quotidiana e di relazione, in ogni stadio della vita.

Gabriella Pravatà

Esame del sistema riproduttivo maschile

Se vi capita di far visita al vostro medico per problemi di natura sessuale, molto probabilmente vi dovrete sottoporre ad un esame genitale. Nessun medico potrà mai prescrivervi Cialis, e averne a che fare. L’esame è fondamentale, al fine di capire meglio i sintomi e i problemi che si presentano. Questo aiuterà a capire cosa c’è di sbagliato in te e come trattare il problema. Inoltre, anche i controlli di routine ai genitali maschili sono importanti.

Nel corso dell’esame, il tuo medico condurrà una valutazione sia visiva che manuale dei genitali, inclusi il pene, i testicoli, il funicolo spermatico, l’epididimo e lo sperma. Se necessario, il medico controllerà anche il retto e la prostata.

È necessario comunicare al proprio medico, qualsiasi dolore o fastidio all’ulcera, sensazioni di colore e altri possibili sintomi, prima che inizi la valutazione stessa, così che egli saprà cosa cercare durante la valutazione.

Prima che inizi l’esame, al paziente verrà chiesto di togliersi i vestiti dalla vita in giù. Il medico controllerà i genitali, esaminando la pelle e i testicoli, insieme al pene, alla ricerca di aberrazioni, asimmetrie o scariche dispari. Dopodiché, il medico esaminerà i testicoli e i canali, collegandoli al resto del corpo per assicurarsi che abbiano la giusta forma/dimensione.

Se ti capita di avere problemi che richiedono un esame aggiuntivo, il medico li farà. La tua uretra può essere esaminata. Se possibile, verrà condotto un esame anale. Il medico inserirà le dita nel retto per trovare eventuali aberrazioni. Potrebbe essere necessario anche un esame manuale della prostata, per vedere se è ingrandita o meno.

Una volta completato questo esame, alcuni campioni di tessuto/liquido, verranno inviati al laboratorio per ulteriori ricerche, che impiegano anche diversi giorni.

Anche se questo processo può essere stressante e umiliante per alcuni uomini, è necessario. Potrebbe essere fisicamente scomodo, ma è il solo modo per assicurarti che tu sia in perfetta salute e in grado di procreare.